Tutta la nostra azienda viene coltivata in regime di “agricoltura integrata”, infatti seguiamo il Reg. CEE 1698/05 Misura 214 sottomisura 214/1 “Adozione dei metodi di produzione agricola e di gestione del territorio sostenibile” Azione 214/1A - “Metodi di gestione dell'azienda ecosostenibili”. Mantenendo le nostre arance e i nostri prodotti biologicamente naturali.

 

Cos'è la "Lotta integrata"?

La lotta integrata è un tipo di agricoltura che difende le colture prevedendo un notevole abbassamento dell'utilizzo di fitofarmaci inserendo così in azienda nuovi metodi. Tra i principali, si ricordano:

  • l'utilizzo di fitofarmaci non tossici per l'uomo;

  • fitofarmaci selettivi (che eliminano solo alcuni insetti);

  • fitofarmaci che si denaturano subito grazie all'azione biochimica del terreno e dall'aria;

  • la lotta agli insetti che provocano malattia alla pianta in generale tramite le tecniche di autocidio,

  • la previsione del verificarsi delle condizioni utili allo sviluppo dei parassiti, in modo da irrorare con fitofarmaci specifici solo in caso di effettivo pericolo di infezione e non ad intervalli fissi a scopo preventivo.

  • la lotta agli insetti controproducenti con l'introduzione di altri loro predatori naturali;

  • la scelta di colture più resistenti;

  • eliminazione delle piante infette.

La difesa fitosanitaria integrata delle colture agrarie è quindi una tecnica di produzione a basso impatto ambientale che ha la finalità di ottenere produzioni agricole vegetali accettabili dal punto di vista economico, realizzate in modo da ridurre i rischi per la salute umana e per l’ambiente.

 

In altre parole la difesa integrata è una strategia che consente di limitare i danni derivanti dai parassiti delle piante utilizzando tutti i metodi e le tecniche disponibili nel rispetto dell’ambiente e della salute dell’uomo. Garantiamo così alle nostre Arance siciliane di Ribera un controllo costante della qualità e della naturalezza.

Irrigazione durante il periodo estivo